Api, Fli, Mpa e Mps uniti nel “Nuovo Polo per la Sicilia”

Pubblicato il 11 Maggio 2012 17:08 | Ultimo aggiornamento: 11 Maggio 2012 17:31

CATANIA, 11 MAG – Durante una riunione col presidente della Regione e leader del Mpa, Raffaele Lombardo, i rappresentanti di Api, Fli, Mpa e Movimento popolare siciliano hanno costituito il ”Nuovo Polo per la Sicilia”.

Un’ aggregazione aperta delle forze politiche e territoriali – dice una nota del nuovo Polo – che, in coerenza con l’esperienza riformatrice del Governo regionale, si sono impegnate insieme raggiungendo, pur nell’estrema difficolta’ della competizione elettorale per la citta’ di Palermo, l’importante percentuale di oltre il 20% dei consensi espressi dai cittadini palermitani”.

Il nuovo Polo per la Sicilia, continua la nota, ”consapevole del valore di innovazione e cambiamento dell’attuale esperienza regionale, assume l’impegno di presentarsi unito alle prossime elezioni regionali da tenersi nel prossimo autunno insieme a quelle forze che vorranno raccogliere la sfida delle riforme e della modernizzazione della nostra Regione”. Il Nuovo Polo ritiene, infine, che l’aggravarsi della crisi economica nel Paese e nell’Isola impone l’assunzione di maggiori responsabilita’ per rafforzare la compagine di governo e affrontare con maggiore efficacia le emergenze sociali della Sicilia.