Arresti ministero agricoltura, Catania: “Quei fondi li avevo azzerati”

Pubblicato il 12 Dicembre 2012 - 00:10 OLTRE 6 MESI FA
Mario Catania (LaPresse)

ROMA – Rispetto per gli indagati e fiducia nella magistratura. Ma quei fondi “io li avevo azzerati”. Il ministro dell’Agricoltura Mario Catania commenta così il blitz che ha portato all’arresto di diversi funzionari del ministero:  ”Ho il massimo rispetto per chi e’ indagato, bisogna aspettare il corso delle cose, e do piena fiducia e sostegno alla magistratura”.

”Quei fondi, oggetto forse di malversazioni nel passato – ha aggiunto il ministro parlando a Ballarò – io li avevo totalmente azzerati e soppressi proprio per il tasso elevato di discrezionalità: a mio parere meglio non siano nella mani della pubblica amministrazione”..

”Non c’era alcuna sensazione, se ci fosse stata sarebbero stati presi provvedimenti”, ha risposto Catania a Floris. ”Nel nostro paese – ha proseguito il ministro – c’è una questione cruciale, quella che riguarda la legalita’: c’e’ un livello di illegalita’ patologico”.