Beppe Grillo scherza: “Black list? La diaria eccedente va a me e Casaleggio”

Pubblicato il 9 Maggio 2013 - 20:43 OLTRE 6 MESI FA
Beppe Grillo: "Black list? La diaria eccedente va a me e Casaleggio"

Beppe Grillo a Montecitorio (foto da video Youtube)

ROMA – Beppe Grillo scherza sulla black list del Movimento 5 Stelle: “Abbiamo fatto un decalogo per cui tutto ciò che è eccedente me lo prendo io; anzi io e Casaleggio!”.

La black list sarebbe quella lista promessa su deputati e senatori M5S che non restituiranno la diaria di troppo. Per Grillo la diaria che non serve a rimborsare spese sostenute e documentate va restituita.

“Non si fa la cresta su ciò che non è rendicontato”, ha detto Grillo nell’incontro a Montecitorio con senatori e deputati M5S. ”Metteremo nomi e cognomi di chi vuol tenersi i soldi”.

Per spiegare il suo pensiero ha usato un caso recente: ”Il deputato siciliano Venturino che si tiene i soldi è un pezzo di merda”. Antonio Venturino non restituisce la diaria eccedente da febbraio ed è stato espulso dal movimento.