Berlusconi fiducioso sulla giustizia: “Faremo le riforme, abbiamo i numeri”

Pubblicato il 6 Ottobre 2010 23:52 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2010 0:01

Silvio Berlusconi è convinto di riuscire a portare a casa le riforme sulla giustizia: secondo il premeri in Parlamento vi siano i numeri per fare le riforme anche sul tema delicato della giustizia.

Nel corso del ricevimento seguito alle nozze di Luca D’Alessandro e Paola Picilli, il premier si è intrattenuto con alcuni deputati. A questi ha assicurato che legislatura andrà avanti dicendosi sereno e tranquillo al riguardo.

Ad uno di loro che gli chiedeva se i provvedimenti relativi alla giustizia potranno ottenere un adeguato consenso in parlamento, Berlusconi ha detto di esserne certo. Una sicurezza che alcuni degli interlocutori presenti hanno interpretato come un riferimento al fatto che sia possibile una maggioranza al di là dei finiani. Tant’è che ad un altro deputato ha chiesto di proseguire nell’opera di convincimento con quei moderati che non fanno parte della maggioranza.

Sempre a proposito del tema giustizia Berlusconi ha affrontato anche l’argomento della probabile conferma di Giulia Bongiorno alla presidenza della Commissione Giustizia di Montecitorio: è stata una scelta obbligata, ha spiegato il premier, facendo capire che in questo modo si è voluto evitare uno strappo con i finiani.