Berlusconi: “Nessun problema con Fini, dichiarazioni inventate”

Pubblicato il 15 Gennaio 2010 - 20:51 OLTRE 6 MESI FA

Silvio Berlusconi smentisce le indiscrezioni comparse sui giornali che lo hanno descritto “annoiato” da Gianfranco Fini dopo il vertice di giovedì 14 gennaio.

Ad un cronista che gli ha chiesto se fosse arrabbiato con il presidente della Camera Berlusconi ha risposto: «Ma nemmeno per sogno non so come si possano inventare certe cose».

Berlusconi, dopo una sua visita ad un antiquario di via del Babuino, ha aggiunto: «non sono vere tutte le frasi che sono state riportate sui giornali. Dell’incontro con Fini non ne ho parlato con nessuno. Non sono assolutamente vere quelle frasi».

Il presidente del Consiglio ha soddisfatto anche la curiosità di un gruppo di campani incontrati nel centro di Roma: per la vostra Regione, ha spiegato, «stiamo scegliendo un candidato bravo e giovane».

Il premier ha confermato la sua contrarietà  alla “politica dei due forni” dell’Udc. Ad una domanda in tal senso dei giornalisti, Berlusconi ha risposto: «dai, lo sapete bene».