Berlusconi, altra proposta choc (per Libero): Imprese, vi restituisco i debiti

Pubblicato il 7 Febbraio 2013 - 10:43| Aggiornato il 6 Giugno 2022 OLTRE 6 MESI FA

ROMA – Dopo la promessa “vi abolisco l’Imu e vi restituisco quella dell’anno scorso” e “cancello le multe di Equitalia”, l’ultima proposta shock di Silvio Berlusconi sarà: “Imprese, vi restituisco tutti i debiti dello Stato”. O, almeno, questa è, secondo Libero, la prossima mossa del Cavaliere.

E come pagare tutti i debiti dello Stato con le imprese? “Con la Cassa Depositi e Prestiti e con l’emissione di nuovi bond“, questa la proposta che scrive Libero, che la spara in apertura il 7 febbraio, e la attribuisce a Berlusconi. O, per meglio dire, Libero prevede che Berlusconi possa fare questa proposta “nei prossimi giorni”. E, se lo dice Libero, non è improbabile pensare che abbia delle fonti vicine al leader del Pdl.

Secondo Ugo Bertone, che ha scritto l’articolo, si tratterebbe di “un’iniezione di 90 miliardi, garantiti dal patrimonio e dalla Cdp”, soldi “in grado di rimettere in moto la nostra economia”.

Libero fa la proposta e si fa anche alle obiezioni: “E il debito pubblico?”. Bertone risponde anche a questo: “Già scontato dai mercati e compensato dalla crescita del Pil”.

E poi, dice Libero, una soluzione del genere “ce la chiede l’Europa”. In che senso? Nel senso che c’è una direttiva della Ue che chiede allo Stato di ripagare i suoi debiti alle aziende entro 60 giorni.

Attualmente, ricorda Libero, lo Stato italiano paga in media i suoi debiti entro 193 giorni. Un’eternità, rispetto ai 36 giorni della Germania e ai 65 della Francia.