Camera e Senato: i redditi di tutti i parlamentari

Pubblicato il 20 Marzo 2012 14:36 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2012 14:36

ROMA – Silvio Berlusconi (Pdl) è il più ricco e Luigi Muro (Futuro e Libertà) il più povero: 48.180.792 euro per il primo 26.027 euro per il secondo. Tra loro due si posizionano i redditi dichiarati per il 2011 dai parlamentari italiani, deputati e senatori. In media gli inquilini di Montecitorio e Palazzo Madama dichiarano circa 130.000 euro l’uno con differenze e picchi che variano e anche di molto da parlamentare a parlamentare.

Sul podio con Berlusconi c’è Amato Berardi, sempre Pdl, deputato molisano eletto col voto degli italiani all’estero con un reddito di 3.092.105 euro. Medaglia di bronzo per un altro piediellino, l’onorevole (e imprenditore) Antonio Angelucci che di euro ne dichiara 1.769.455.

Sopra al milione di imponibile c’è, tra gli altri, l’avvocato Giulia Bongiorno, deputato di Futuro e Libertà e presidente della Commissione Giustizia alla Camera, che dichiara 1.720.936 ed è più ricca del collega (e legale dell’ex premier Berlusconi) Nicolò Ghedini fermo, si fa per dire, a 993.901 euro. L’altro difensore di Silvio Berlusconi, il senatore Pietro Longo dichiara invece 667.907 euro.

Tra i leader di partito il più ricco è Gianfranco Fini con un’imponibile d 201.115 euro (l’ex Presidente della Camera è comunque più povero del suo collega al Senato: il Presidente Renato Schifani dichiara infatti 223.939 euro); seguono Antonio Di Pietro (Italia dei Valori) con 182.207 euro; Angelino Alfano (Pdl) 169.317 euro, Pierluigi Bersani (Pd) 136.885; Francesco Rutelli 131.252 e Umberto Bossi 124.817 euro. Il più “povero” è Pierferdinando Casini che al Fisco ha dichiarato “solo” 116.986 euro

Per guardare tutti i redditi della Camera clicca qui.

Per guardare tutti i redditi del Senato clicca qui.