Casini: "Pd serio, non mi alleo con chi non appoggia Monti"

Pubblicato il 18 Novembre 2011 0:09 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2011 0:12

ROMA – ''Constato che sul governo Monti il Pd e' stato serio. Penso che l'asse tra riformisti e moderati sia l'unico modo per superare la crisi italiana, anche pensando alle Politiche''. Lo ha detto Pierferdinando Casini nel corso di un'intervista di Sandro Ruotolo andata in onda su ''Servizio Pubblico''.

''Tra me e' Fini potra' esserci accordo – ha proseguito – ma e' difficile che io faccia un'alleanza con chi non sostiene il governo Monti. Di Pietro si e' messo in gioco, mentre la Lega ha fatto una scelta sbagliata''.

Alla domanda se il governo Monti possa essere ritenuto un governo del Presidente, Casini ha risposto che si tratta di ''un'obiezione giusta. E' una cosa un po' diversa dalle larghe intese della Merkel – ha spiegato – Monti e' una riserva della Repubblica. E' una personalita' che difficilmente potra' trasformarsi in un uomo di parte. Per la corsa al Quirinale e' una cosa diversa, li si sceglie proprio una riserva della Repubblica. Poi le vie del Signore sono infinite''.