Matteo Renzi sindaco più amato d’Italia. Sul podio anche Tosi, Vallone, Chiamparino e Alemanno

Pubblicato il 15 Settembre 2010 15:18 | Ultimo aggiornamento: 15 Settembre 2010 16:42
matteo renzi

Il sindaco di Firenze, Matteo Renzi

Forse per la sua gestione virtuosa, forse per essersi presentato come la voce alternativa all’interno del Pd, Matteo Renzi, il sindaco di Firenze, è il primo cittadino più amato d’Italia con il 66,8% delle preferenze. Questo il risultato del sondaggio “Monitor Città” di Fullresearch, istituto diretto da Marco Benatti e Natascia Turato che da tredici anni stila la classifica dei sindaci italiani.Un sondaggio che ci dice anche come Bolzano sia ancora una volta la città migliore per i servizi offerti, con un gradimento del 76,6& degli intervistati, seguita da Trento con il 69,6% e Parma con il 66,5%.

Al secondo gradino della classifica dei sindaci più amati, dopo Renzi scopriamo, a pari merito, con il 65,9% dei consensi, il sindaco di Verona, Flavio Tosi, e quello di Crotone Peppino Vallone. Mentre al terzo posto, sempre a parimerito, ci sono il sindaco di Torino, Sergio Chiamparino e quello di Roma, Gianni Alemanno. Un bel salto di qualità per quest’ultimo che appena sei mesi fa era nel fondo della classifica al ventiduesimo posto.

Per andare a trovare una donna nella classifica dei primi cittadini più amati d’Italia, invece, si deve scorrere molto in basso: la prima che si trova è il sindaco di Milano, Letizia Moratti, che campeggia al ventisettesimo posto con il 55% dei gradimenti. Non il massimo ma comunque un buon risultato, visto che la maggior parte dei suoi cittadini hanno espresso un voto favorevole sul suo operato.

Come lei, diversi altri primi cittadini hanno superato la fatidica soglia del 55% dei consensi: in tutto sono 40 i sindaci. Ventidue sono del centrosinistra e 18 del centrodestra, mentre, a guardare la distribuzione sul territorio, 18 sono del nord, 17 del sud e solo 5 del centro.

Alemanno soddisfatto. ”Non posso non essere soddisfatto per essere passato dal 22esimo al terzo posto” nella classifica dei sindaci italiani. Con queste parole il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha commentato l’indagine. Per Alemanno, si tratta ”della dimostrazione che c’è una corrispondenza positiva da parte dei cittadini romani, un riconoscimento del lavoro che stiamo facendo giorno dopo giorno con grande fatica, ma con la massima attenzione verso i cittadini che lo capiscono al di la’ delle polemiche che sono strumentali”.

Tosi: “Merito diviso con squadra”. Sul podio della classifica dei sindaci più amati, a una incollatura dal collega di Firenze che ha fatto un balzo dal 15o al primo posto, Flavio Tosi fa un plauso all’intera ‘squadra’ comunale e guarda all’appuntamento elettorale del 2012. ”Complimenti al Sindaco di Firenze Matteo Renzi – dice Tosi, commentando la classifica sul gradimento dei primi cittadini di ‘Monitor Citta’ di Fullresearch, che lo vede ben piazzato al secondo posto assieme al collega di Crotone con un 65,9% -. Il nostro e’ comunque un buon risultato, il cui merito va diviso con tutta la squadra di assessori, consiglieri comunali e di circoscrizione. Ci auguriamo, in futuro, di riuscire a rimanere sul podio o almeno nelle prime posizioni per mantenere qualche speranza di essere rieletti nel 2012”.

Sul piano statistico, il sindaco veronese ha registrato su base annuale una leggera flessione, con un calo di un punto percentuale; mentre su base semestrale conferma il secondo posto. ”In ogni caso – ricorda Tosi, che nel sondaggio per i primi sei mesi del 2009 era risultato il sindaco piu’ amato – al di la’ dei risultati della graduatoria, cio’ che rende piu’ soddisfatti e’ la conferma dell’indice alto di gradimento e fiducia espresso dalla grande maggioranza dei cittadini a cui va il mio grazie”.