Decadenza Berlusconi, Anna Maria Bernini (FI) cita Bertold Brecht

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Novembre 2013 17:25 | Ultimo aggiornamento: 27 Novembre 2013 17:25
Decadenza Berlusconi: Anna Maria Bernini (FI) cita Bertold Brecht

Applausi dei Senatori di FI dopo l’intervento di Anna Maria Bernini (Ansa)

ROMA – La senatrice Anna Maria Bernini (Forza Italia) in difesa di Berlusconi ha citato Bertold Brecht, intervenendo nell’Aula di Palazzo Madama prima del voto sulla decadenza del fondatore di Mediaset:

“Prima di tutto vennero a prendere gli zingari. E fui contento perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei. E stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, ed io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c’era rimasto nessuno a protestare”.

Bernini, insieme ad altre senatrici di Forza Italia, era vestita di nero perché è “un giorno di lutto per la democrazia”