Elezioni europee, Viviane Reding: “Berlusconi candidato? Norme Ue chiare…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Marzo 2014 14:02 | Ultimo aggiornamento: 17 Marzo 2014 14:04
Elezioni europee, Viviane Reding: "Berlusconi candidato? Norme Ue chiare..."

Silvio Berlusconi (Foto LaPresse)

BRUXELLES – “Non entro in questioni di livello nazionale. Ma la normativa europea è molto chiara su questo”. Questo l’unico commento di Viviane Reding, il vicepresidente della Commissione Europea, rispondendo in merito alla battaglia di Silvio Berlusconi per candidarsi alle prossime elezioni europee.

Il 16 marzo Giovanni Toti, consigliere di Berlusconi, parlando della candidatura ha detto:

“Non è affatto una provocazione, è un auspicio, che sanerebbe l’anomalia democratica dell’espulsione del leader dei moderati tramite una sentenza mostruosa e l’applicazione retroattiva di una legge come la Severino, voluta dal Pd, che ha di fatto messo fuori dal campo politico il leader di 10 milioni di elettori moderati”.

Toti ha poi aggiunto:

“Berlusconi si candiderà e lo farebbe ben volentieri se la Corte europea gli consentirà di farlo, certamente sarà in campo in questa campagna elettorale”.