Genova: Enrico Musso candidato col Terzo Polo. Il Pdl che farà?

Pubblicato il 17 Febbraio 2012 14:54 | Ultimo aggiornamento: 17 Febbraio 2012 14:54

Enrico Musso (Lapresse)

GENOVA – Sarà Enrico Musso il candidato del Terzo Polo come sindaco di Genova. Il senatore del gruppo misto (ma ex Pdl) ha avuto il via libera dell’Udc.

Musso, dunque, conferma che presenterà una sua lista civica e sarà appoggiato da Fli, Api e il partito di Pier Ferdinando Casini. Il senatore ex Pdl ora iscritto al gruppo misto ha incontrato i vertici dell’Udc, Casini e Lorenzo Cesa, alla presenza di Mauro Libè e Rosario Monteleone, segretario regionale del partito di via dei Due Macelli in Liguria.

Questa candidatura unitaria terzopolista, dunque, spiazza ancor di più il Pdl, visto che la Lega correrà per conto proprio. Spetterà a Claudio Scajola, esponente di spicco del Pdl in Luguria, in stretto contatto con i “vertici romani”, risolvere la grana e trovare una candidatura altrettanto forte per sfidare Musso.

Enrico Nan, coordinatore regionale di Fli, non nasconde la sua soddisfazione: “Mi fa molto piacere che a Genova il Terzo Polo rappresenti un banco di prova importante per le prossime amministrative e che si sia deciso di candidare Musso per il quale Fli aveva da tempo avanzato la candidatura. Sono contento che anche l’Udc sostiene Musso e la sua lista civica”.