Leva obbligatoria, Salvini la vuole, Gasparri lo ferma: “Risorse per le FFAA”

di Maria Tafuri
Pubblicato il 23 febbraio 2019 8:18 | Ultimo aggiornamento: 23 febbraio 2019 8:46
Leva obbligatoria, Salvini la vuole, Gasparri lo ferma: "Risorse per le FFAA"

Leva obbligatoria, Salvini la vuole, Gasparri lo ferma: “Risorse per le FFAA”

Leva obbligatoria, Salvini la vuole ma Gasparri lo ferma: servono risorse per le Forze Armate ma la leva non tornerà mai più”.

L’idea della lega obbligatoria è un po’ un chiodo fisso di Matteo Salvini e della sua Lega. Ci sono anche proposte di legge, nazionale e locale. Salvini ha anche proposto che i giovani, dopo il servizio, possano portarsi a casa le armi. La Leva è stata rilanciata in questi giorni di campagna elettorale in Sardegna dallo stesso Matteo Salvini:

“Sei o sette mesi di servizio militare farebbero bene ai ragazzi. Io rimetterei volentieri la leva, prima o poi si farà”,

ha detto parlando a Oristano nel mese di gennaio.

Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia, è però perentorio: “Servono risorse, non una inutile leva obbligatoria”. E ha aggiunto:

“Il servizio militare? Non tornerà mai. Tempo perso a parlarne. Certamente le Forze Armate sono una realtà educativa importante. Ma invece di parlare di un servizio militare che non tornerà, si evitino i devastanti tagli al comparto sicurezza-difesa, che sono stati attuati mettendo praticamente in ginocchio soprattutto le Forze Armate. Si evitino, insomma, scelte letali per strutture fondamentali. E si lavori semmai, come dice Berlusconi, per delle Forze Armate europee, per razionalizzare le spese e coordinare gli sforzi. Chi serve la patria con la divisa ha bisogno di più risorse, per gli investimenti, le infrastrutture e i trattamenti economici. Parlare di altro vuol dire deviare l’attenzione da problemi reali. Risorse, non propaganda per le Forze Armate”. 

Anche i militari la pensano come Gasparri. La posizione del Ministero della Difesa è che si tratti di

“un’idea romantica, ma i nostri militari sono e debbono essere dei professionisti”. La “professionalità delle forze armate italiane” è una delle qualità più apprezzate dei nostri militari a livello internazionale, ribadiscono fonti dello Stato Maggiore della Difesa citate dal Sole 24 Ore.

A proposito di Salvini, Gasparri ha anche informato, con un tweet e attraverso il suo ufficio stampa, di avere “firmato la copia della relazione della vicenda Diciotti-Salvini per l’Aula del Senato” e di averla inviata alla Presidente Casellati. Ora spetta alla Conferenza dei Capigruppo calendarizzarla per discuterla in assemblea”. 

Fonti: Sole 24 Ore, Adn Kronos