Affossata la legge sull’omofobia: la Camera accoglie le pregiudiziali Udc-Lega-Pdl

Pubblicato il 26 Luglio 2011 17:17 | Ultimo aggiornamento: 26 Luglio 2011 17:29

foto Lapresse

ROMA, 26 LUG – L’Aula della Camera ”affossa” il provvedimento sul contrasto dell’omofobia. L’Assemblea di Montecitorio ha infatti approvato le pregiudiziali di costituzionalità sul testo, presentate da Udc, Lega e Pdl, che ha presentato a sua volta una questione sospensiva dell’esame.

Le pregiudiziali sono passate con 293 sì, 250 no e 21 astenuti.

Il ministro per le Pari opportunità Mara Carfagna si è astenuta mentre tutto il governo votava a favore delle pregiudiziali. Contro le pregiudiziali hanno votato il Pd, l’Idv e Fli; nel Pdl si sono viste, in dissenso dalla posizione del gruppo, l’astensione anche di Claudio Scajola ed altri colleghi ed il no di Santo Versace.

In base al regolamento di Montecitorio, come ha spiegato il presidente Gianfranco Fini, una volta approvate le pregiudiziali, ”la proposta di legge si intende respinta”.