Luigi Zanda: “Da Forza Italia indegno attacco ai senatori a vita”

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Novembre 2013 13:07 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2013 13:12
Luigi Zanda

Luigi Zanda

ROMA – Un attacco “indegno” ai senatori a vita. Il capogruppo del Pd al Senato Luigi Zanda condanna l’attacco di Forza Italia ai senatori a vita, criticati da alcuni senatori di Forza Italia per aver disertato spesso il Senato ma non in occasione del voto sulla decadenza di Berlusconi.

“I senatori Rubbia, Piano e Cattaneo rappresentano la parte migliore del nostro Paese. Rappresentano la cultura italiana, il lavoro italiano. Rappresentano un motivo di grande orgoglio per gli italiani per il rispetto con cui vengono considerati nel mondo”.

Lo afferma Zanda intervenendo nell’Aula di Palazzo Madama replicando al senatore Sandro Bondi. “Il Senato – aggiunge Zanda – ha già assistito nel 2006 e nel 2007 a insulti vergognosi rivolti a Rita Levi Montalcini. Scongiuro – e uso questo termine con molta fatica – i senatori del centrodestra di non rimettere in atto in sistema indegno non solo dell’Aula del Senato ma anche dell’onore del Paese”.