Luttwak: “Gino Strada ridicolo. Per gli Usa il miglior presidente è Amato”

Pubblicato il 17 aprile 2013 20:24 | Ultimo aggiornamento: 17 aprile 2013 20:25

Edward Luttwak

ROMA – Gino Strada “ridicolo”, Franco Marini “non so chi sia”, Giuliano Amato, invece, “il migliore”. Parola del politologo americano Edward Luttwak che alla Zanzara, non sapendo ancora del passo indietro del medico di Emergency come candidato per il Quirinale, si scaglia contro Strada: ”E’ una figura ridicola, nel 1944 si sarebbe messo a curare anche le Ss naziste, così potevano tornare ad ammazzare la gente. Esattamente come ha fatto coi talebani che poi sono tornati ad uccidere”.

 ”Obama pensa che il modo migliore per curare uno di al Qaida –  incalza  Luttwak –  è  mandargli un missile da un drone mentre Strada non fa nessuna differenza. Curerebbe anche un nazista delle Ss che poi uccide altre trenta persone. E’ un irresponsabile, un falso umanesimo. Non ci sarebbe mai un incontro con Obama, lui non lo incontrerebbe mai”.

”Oggi il Capo dello Stato – spiega Luttwak – è una figura di grande importanza, se fosse eletto Strada significa che l’Italia non è più uno Stato ma un manicomio. Ma l’opinione pubblica italiana e’ matura e non accetterebbe figure strampalate, da ridere”. ”In questo momento la figura ideale per Washington – dice Luttwak – e’ Giuliano Amato, che puo’ seguire l’esempio di Napolitano. E’ il migliore, e’ uomo del Pd ma vicino a Berlusconi. Ci vuole un presidente che unisce non che divide”. ”Gli Usa – osserva il politologo americano – non capiscono perche’ Bersani non si sia turato il naso per collaborare con Berlusconi cercando invece accordo con Grillo. E’ stato uno choc”. Franco Marini lo conosce, chiedono i conduttori?: ”Chi e’, no, non lo conosco”.