Maroni: "Monti sarà lacrime e sangue, durerà fino a 2013"

Pubblicato il 18 Novembre 2011 13:09 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2011 13:14

ROMA, 18 NOV – ''Durera' fino al 2013. Sono sicuro perche' ha in se' il seme della ristrutturazione politica''. Roberto Maroni risponde cosi' ai cronisti a Montecitorio che gli chiedono un ''pronostico'' sulla durata del governo Monti. ''Non si tratta di un ritorno alla vecchia Dc ma di un nuovo sistema'', aggiunge l'ex ministro che boccia il nuovo esecutivo: ''Giudicheremo i provvedimenti che presentera' – spiega – ma pare che sia in atto una operazione di lacrime e sangue. L'Ici? Non so se sia piu' lacrime o sangue ma di certo non e' indolore. E quanto al federalismo, ma chi puo' dirsi contrario?''.

Maroni sottolinea come Monti nel suo intervento alla Camera abbia adoperato le espressioni ''rasoio'' e ''polmone artificiale'' per definire l'azione di governo: ''Sara' un lapsus freudiano – dice – Sono due termini di attrezzi che non lasciano pensare al rilancio, anzi''.