Mussolini, la nipote: “Sarkozy ubriaco, la Merkel una vajassa”

Pubblicato il 25 ottobre 2011 16:08 | Ultimo aggiornamento: 25 ottobre 2011 16:31

ROMA, 25 OTT – ''Una scena pietosa. Sembravano Gianni e Pinotto. Una gag di terz'ordine''. Cosi' Alessandra Mussolini, deputata del Pdl alla Zanzara su Radio 24 commenta le risate del Presidente francese e del Cancelliere tedesco.

''Sarkozy? Ma chi, quello che sta con chi suona la chitarrina? E ci siamo dimenticati che e' andato a fare una conferenza stampa da ubriaco? E la Merkel? ''Una vajassa, porta delle giacche terrificanti, e' rimasta alla Germania comunista. Il muro per lei non e' ancora caduto''.

Sul nome della figlia di Carla Bruni, la Mussolini prosegue: ''Il nome italiano della figlia? Una paraculata di Carla Bruni, che vuole tenere il piede in due staffe. Se lui la caccia, lei torna in Italia. E poi suona canzoni orribili, sono un purgante. Ha una voce patetica''.