Primarie del Pdl su ‘Libero’: Meloni seconda, Marina Berlusconi si ritira

Pubblicato il 9 Giugno 2011 12:23 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2011 12:23

ROMA – Il ministro della Gioventù, Giorgia Meloni, è seconda alle ‘primarie’ del Pdl lanciate dal quotidiano ‘Libero’. In origine a sfidarsi on line sul sito del giornale erano in 11, poi il quotidiano, dopo ombre di “taroccamenti”, ha deciso di azzerare tutto e ripartire da zero. Ora gli ‘sfidanti’ per il dopo-Berlusconi sono diventati 22. Primo al momento è Angelino Alfano, neo segretario del Pdl, con il 15% delle preferenze. Ultima invece arriva Renata Polverini con lo 0% delle preferenze.

Tra chi sale e chi scende, scrive lo stesso ‘Libero’, ci sono da registrare anche alcune defezioni. La prima è quella di Marina Berlusconi, che ha preso carta e penna, ha scritto al quotidiano per dire: grazie, ma io non voglio essere votata. D’altronde prima dei ballottaggi era stato proprio papà Silvio a dire con una battuta che se si candidasse uno dei suoi figli lui lo diserederebbe. L’altro a tirarsi indietro è il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. Lui non ha scritto ma ha detto: “Primarie del Pdl? Non mi candiderò. Continuo a fare il sindaco”.