Rossella Paniconi indagata: consigliera Pdl prima sporcava poi denunciava degrado

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Maggio 2015 13:11 | Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2015 13:11
Rossella Paniconi indagata: consigliera Pdl prima sporcava poi denunciava degrado

Rossella Paniconi indagata: consigliera Pdl prima sporcava poi denunciava degrado

ROMA – Rossella Paniconi indagata: consigliera Pdl prima sporcava poi denunciava degrado. Sarà un pubblico ministero a verificare l’attendibilità dell’accusa a una consigliera municipale del partito “Pdl-Berlusconi presidente” di aver prima imbrattato e sporcato alcune panchine pubbliche per corroborare le sue reiterate denunce di degrado e sporcizia nel quartiere Portuense a Roma. La notizia, riportata sulla cronaca di Roma del Messaggero, è stata ridimensionata a “chiacchiere” da parte della consigliera che considera il decoro urbano la sua missione.

Siringhe abbandonate in bella vista su una panchina. La vernice rossa usata per imbrattare. La colla lasciata cadere davanti alla serranda di un negozio. A furia di dar voce (senza essere ascoltata) alle battaglie anti-rifiuti nel suo quartiere, una consigliera municipale d’opposizione dell’XI municipio deve aver pensato di fornire prove aggiuntive del degrado, tanto che sarebbe stata filmata in due occasioni mentre sporcava qua e là, in zona Marconi, trasformandosi da paladina del decoro urbano a imbrattatrice. (Il Messaggero).