Ruby, nuovi atti: il premier “convocò” le ragazze dell’Olgettina

Pubblicato il 26 Gennaio 2011 19:49 | Ultimo aggiornamento: 26 Gennaio 2011 19:50

ROMA – Nelle nuove carte trasmesse dalla Procura di Milano alla Giunta per le Autorizzazioni della Camera, secondo quanto riporta l’Ansa,  ci sarebbero delle intercettazioni che riguarderebbero una convocazione del Premier Silvio Berlusconi di tutte le ragazze che hanno subito le perquisizioni da parte degli inquirenti all’Olgettina. Il tutto per fare il punto della situazione con i legali del presidente del Consiglio.

La prima telefonata sarebbe partita da un numero riservato riconducibile a Berlusconi, le altre sarebbero dei passa parola tra le stesse ragazze. A diffondere la notizia, precisa l’Ansa, persone che hanno avuto modo di leggere i nuovi documenti sul caso Ruby.