San Benedetto (Ascoli): sasso contro sede della Lega, scritte contro Maroni

Pubblicato il 17 novembre 2010 0:24 | Ultimo aggiornamento: 18 novembre 2010 0:24

Ignoti hanno danneggiato la sede della Lega Nord a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) lanciando un sasso contro la vetrina e tracciando all’esterno una scritta con la vernice spray: ”Da Brescia a San Benedetto contro Maroni e i suoi aguzzini”. Secondo i Carabinieri, che conducono all’indagini, l’episodio sarebbe riconducibile al teppismo ultras che contesta la tessera del tifoso, voluta dal Ministro dell’Interno. Al momento pero’ non si puo’ escludere neppure un atto di vandalismo a sfondo politico. Domenica scorsa, a Senigallia (Ancona) era stata presa di mira la sede del Pdl. Qualcuno aveva infranto la vetrina esterna, e messo a soqquadro carte e documenti senza rubare nulla. Nessuno dei due episodi e’ stato rivendicato.