--

Sondaggio Emg. Pdl al 29,5% e Pd a 26,1% e la maggioranza “tiene”

Pubblicato il 18 Ottobre 2010 20:30 | Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre 2010 20:30

La maggioranza tiene, anche se più debole di due anni fa, perché non c’è ancora un’alternativa. E’ questa la fotografia scattata da un sondaggio EMG realizzato per La7. Secondo i dati raccolti tra 12 e il 14 ottobre e confrontati con quelli del 2008 il Popolo delle Libertà è sceso dal 37,4 per cento al 29,5, la Lega è invece salita al 12,1 per cento: quasi 4 punti rispetto all’8,3 di due anni fa.

La Destra invece è all’1,5% rispetto al 2,4 del 2008. Pressoché stabili i centristi dell’Udc a quota 5,9 sui 5,6 precedenti. Il nuovo partito di Gianfranco Fini, Futuro e libertà, si è aggiudicato il 6,1%.

E’ a sinistra che i sondaggi per ora non sembrano lasciare uno spazio capace di spiazzare il centro-sinistra. Il Partito democratico è sceso da 33,2 per cento a 26,1, l’Italia dei valori invece ha guadagnato consensi, dal 4,4 al 5,5 per cento.

Il partito ora guidato da Nichi Vendola, Sinistra e libertà è a 4,4 per cento, i Verdi allo 0,3 e la Federazione della sinistra a 2,1 per cento. Il neonato movimento a Cinque Stelle di Beppe Grillo invece si è guadagnato il 2,6 per cento.