Sondaggio: Pd primo partito ma perde 6 punti dalle Europee, Lega raddoppia

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Gennaio 2015 11:32 | Ultimo aggiornamento: 18 Gennaio 2015 11:32
Sondaggio: Pd primo partito ma perde 6 punti dalle Europee, Lega raddoppia

Sondaggio: Pd primo partito ma perde 6 punti dalle Europee, Lega raddoppia

ROMA – E’ di gran lunga il primo partito, stacca di 14 punti il M5S. Ma il Pd perde ben 6 punti rispetto alle Europee del 2014, quando raggiunse il picco del 40,8% delle preferenze. E’ il risultato del sondaggio di Nando Pagnoncelli pubblicato dal Corriere della Sera.

Il Pd, secondo le preferenze espresse in questo gennaio, è al 34,8%. Una bella perdita rispetto alla primavera 2014, quando alle Europee lo scelse il 40,8% dei votanti. Il M5S resta invece secondo: è al 20,6%, alle Europee era al 21,2%. Nonostante il calo del Pd sembra lontanissimo il febbraio 2013, quando alle Politiche fu una sorta di testa a testa tra Pd e M5S, entrambi intorno al 25% alla Camera.

Forza Italia cala ancora: oggi la voterebbe il 14,8%, alle Europee la votò il 16,8. Ma, come immaginabile, la sorpresa è la Lega Nord. L’impronta del segretario Matteo Salvini sta dando i suoi frutti: oggi nelle intenzioni di voto è al 12,8%, alle Europee invece raccolte il 6,2%. Un risultato più che raddoppiato.

Uno schema del sondaggio che fotografa le preferenze attuali

Uno schema del sondaggio che fotografa le preferenze attuali