Politica Italia

Virginia Raggi: “Non mi ricandido. Arrivare viva alla fine di questo mandato sarà già un successo”

Virginia-Raggi-ricandido

Virginia Raggi (Foto Ansa)

ROMA – Il sindaco di Roma, Virginia Raggi, sgombra il campo da eventuali dubbi: “Non mi ricandido. Arrivare viva alla fine di questo mandato sarà già un successo”, ha detto, ricordando la regola dei due mandati in vigore nel Movimento 5 stelle. Una regola che, proprio di recente, è stata al centro della querelle tra il partito grillino e il sindaco di Pomezia, il pentastellato Fabio Fucci, che ha invece intenzione di ricandidarsi alle elezioni regionali 2018 per un terzo mandato.

“La regola è chiara e ce la siamo data”, ha detto Raggi, che a un giornalista che le sottolinea come servano due mandati per completare l’opera di un sindaco ha risposto: “Intanto direi che arrivare viva alla fine di questo mandato sarà un grandissimo successo”.

“Se toglierò le deleghe di vicesindaco della Città Metropolitana a Fabio Fucci? Di questo ne parleremo in maggioranza, c’è una maggioranza in Città Metropolitana che deve essere coinvolta”: così il sindaco di Roma ha commentato il caso Fucci.

Fabio Fucci, attuale vicesindaco della Città Metropolitana e sindaco di Pomezia, è entrato in rotta con il M5S perché dopo due mandati intende ricandidarsi contravvenendo alla regola M5S sul massimo dei due mandati elettivi.

To Top