Brasile, Obama disse sì all’attacco alla Libia mentre era in riunione con Dilma Rousseff

Pubblicato il 21 marzo 2011 23:20 | Ultimo aggiornamento: 21 marzo 2011 23:21

Barack Obama e Dilma Rousseff

BRASILIA – Il sito brasiliano Folha.com sostiene che sabato scorso il presidente americano Barack Obama ha dato il suo ok all’attacco della ‘coalizione dei volenterosi’ alla Libia durante il colloquio con la collega brasiliana Dilma Rousseff, suscitando la reazione infastidita di quest’ultima.

Il sito afferma che durante l’incontro tra i due capi di Stato, un consigliere di Obama è entrato nella sala del colloquio e gli ha consegnato un bigliettino. Dopo averlo letto, il presidente gli ha fatto sapere che ”le misure” dovevano essere prese.

E, continua Folha.com, subito dopo Obama ha spiegato a Dilma Rousseff che si trattava della questione libica e che aveva dato il suo appoggio alla coalizione alleata affinché desse il via all’intervento militare.

Poche ore dopo, in risposta ai blog brasiliani che riferivano l’accaduto Daniel Restrepo, consigliere di Obama per le Americhe, ha assicurato alla stampa che ”non vi era stata nessuna reazione negativa da parte della signora Rousseff”, ammettendo comunque che nel colloquio il tema Libia era stato affrontato.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other