Usa, Hillary Clinton: “Non molliamo finché Gheddafi non se ne va”

Pubblicato il 18 Marzo 2011 16:12 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2011 16:20

Hillary Clinton

WASHINGTON – Gli Stati Uniti e gli alleati della comunità internazionale ”vogliono vedere che Gheddafi sposti fisicamente le sue truppe dalle zone orientali della Libia”.

Il segretario di stato americano, Hillary Clinton, ha detto che la risoluzione Onu per una no fly zone sulla Libia era ”un passo necessario” per fermare ”le violenze di Muammar Gheddafi contro il suo stesso popolo”.

”Non ci ha lasciato altra scelta – ha affermatoClinton -. Continueremo a esercitare pressione su Gheddafi affinché se ne vada”. Ha detto che ”diverse opzioni” sono possibili in Libia contro il rais.

”La comunità internazionale continuerà a monitorare molto da vicino la situazione. Si possono mettere in campo diverse opzioni”. Gli Stati Uniti hanno ”molti dubbi” sul fatto che in Libia sia in atto un cessate il fuoco da parte delle autorità libiche. Il ”risultato finale” della risoluzione Onu deve essere la caduta di Gheddafi.