Israele, dopo la scissione laburista un ministro si dimette

Pubblicato il 17 Gennaio 2011 12:16 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2011 15:09

Yitzhak Herzog

La prima ripercussione della scissione nel partito laburista compiuta da Ehud Barak, che da oggi, 17 gennaio, guida una piccola lista parlamentare autonoma, sono le dimissioni di un ministro laburista.

Si tratta di Yitzhak Herzog, ministro per le questioni sociali, che ha annunciato la sua decisione di lasciare il governo in una conferenza stampa improvvisata in parlamento.

In una situazione altamente fluida, resta l’incertezza sulla sorte di due altri ministri laburisti (Benyamin Ben Eliezer e Avishay Braverman), che potrebbero pure annunciare le loro dimissioni.

Quattro deputati laburisti sono impegnati nel frattempo in consultazioni alla Knesset e sembrano indecisi se restare in quello che resta del partito, oppure passare in blocco al partito centrista di Kadima.

[gmap]