Obama avverte Italia: “Prossimo governo prosegua su riforme, crescita e lavoro”

Pubblicato il 14 Febbraio 2013 20:51 | Ultimo aggiornamento: 14 Febbraio 2013 20:54
Obama avverte Italia: "Prossimo governo prosegua su riforme, crescita e lavoro"

Barack Obama e Giorgio Napolitano (Foto Lapresse)

WASHINGTON – Il prossimo governo italiano continui a mantenere la spinta sulle riforme e “ad essere una voce efficace in Europa per promuovere crescita e lavoro“. A 10 giorni dall’appuntamento elettorale è questo l’auspicio della Casa Bianca sul futuro dell’Italia. L’avvertimento giunge alla vigilia dell’incontro tra il presidente Usa, Barack Obama, e il capo dello Stato italiano, Giorgio Napolitano: a prendere la parola è la portavoce della Casa Bianca, Caitilin Hayden. E riguardo al governo uscente, la portavoce della Casa Bianca ribadisce il profondo apprezzamento espresso più volte da Washington: “L’Italia ha fatto grandi progressi con il governo Monti che ha intrapreso riforme ambiziose per rafforzare l’economia e giocato un ruolo decisivo per risolvere la crisi dell’Eurozona”.

Hayden ha parlato in generale della situazione dell’Eurozona, sottolineandone i miglioramenti “perché i policymaker hanno adottato una serie di potenti strumenti finanziari, con la Banca centrale e i governi dell’Europa che lavorano insieme a sostegno di una strategia per dare più tempo ai governi che stanno adottando riforme difficili“.

“Si tratta di politiche complesse e i mercati continueranno a mettere alla prova la determinazione dell’Europa – aggiunge Hayden – e così rimarrà cruciale per l’Europa mantenere i suoi impegni in modo puntuale, anche dimostrando progressi verso una maggiore integrazione fiscale e finanziaria”.

E’ in questo contesto che si inserisce l’intento di rafforzare la partnership economica e commerciale tra Stati Uniti ed Europa: “Noi vediamo un grande potenziale di benefici per entrambi nelle relazioni tra le due sponde dell’Atlantico ed è per questo che il presidente ha deciso di avviare i negoziati per un trattato per un’area di libero scambio”, ha concluso riferendosi all’annuncio fatto da Obama durante il discorso sullo stato dell’Unione e da Bruxelles.

“Il presidente Obama ha un profondo rispetto per il Presidente Napolitano”, ha detto ancora Hayden, che ha spiegato il senso dell’incontro nella Sala Ovale tra i due leader: Obama intende congratularsi con Napolitano “per una carriera lunga e piena di successi” a pochi mesi dalla fine del suo mandato presidenziale.