5 milioni di… comprano online farmaci falsi o nocivi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Aprile 2015 11:12 | Ultimo aggiornamento: 29 Aprile 2015 11:12
5 milioni di... comprano online farmaci falsi o nocivi

(Foto d’archivio)

ROMA –  Cinque milioni di italiani tra i 18 e i 64 anni che navigano su internet hanno comprato online medicine contraffatte o rubate. Spesso scorrendo dei “rischi enormi per la salute”, sottolinea  Domenico Di Giorgio, responsabile dell’Ufficio qualità e contraffazione di Aifa (l’Agenzia italiana del farmaco), a Michele Bocci di Repubblica.

Dal Viagra all’Epo, dagli anoressizzanti agli antidepressivi sono moltissimi i farmaci che gli italiani cercano online, spesso perché il medico non glieli prescriverebbe mai, perché inutili o vietati. Sono oltre 40mila i siti che vendono questi medicinali, che in alcuni casi vengono tagliati con sostanze tossiche, proprio come la droga. 

Chi li assume solitamente non si rende conto dei rischi. Li prende magari anche per lunghi periodi, talvolta fa da cavia per convincere altri utenti a comprarli. Purtroppo però, ha spiegato Di Giorgio a Bocci di Repubblica, “gli effetti più gravi si possono vedere anche dopo molto tempo”.