Covid, l’Oms: “La fine della pandemia è vicina. Numero di decessi settimanali al minimo da marzo 2020”

Le parole del direttore dell'Oms: "La scorsa settimana, il numero di decessi settimanali è sceso al minimo da marzo 2020".

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Settembre 2022 - 17:14
Covid, l'Oms: "La fine della pandemia è vicina. Numero di decessi settimanali al minimo da marzo 2020"

Covid, l’Oms: “La fine della pandemia è vicina. Numero di decessi settimanali al minimo da marzo 2020” (foto Ansa)

La fine della pandemia da Covid, dopo due anni e mezzo, è vicina. A dirlo è il direttore dell’Organizzazione mondiale della sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus. “La scorsa settimana, il numero di decessi settimanali è sceso al minimo da marzo 2020”, ha dichiarato Tedros. E ha aggiunto: “Non siamo mai stati in una posizione migliore per porre fine alla pandemia”.

Le parole del direttore dell’Oms

Il numero uno stavolta si sbilancia: “Non ci siamo ancora, ma la fine è a portata di mano – ha aggiunto – Una maratoneta però non si ferma quando vede il traguardo. Corre più forte, con tutta l’energia che le resta. Anche noi dobbiamo farlo. Possiamo vedere il traguardo. Siamo in una posizione vincente. Ma ora è il momento peggiore per smettere di correre”. “Ora è il momento di correre più forte e assicurarci di superare il nastro del fotofinish e raccogliere i frutti di tutto il nostro duro lavoro – ha proseguito il direttore Oms – Se non cogliamo questa opportunità ora, corriamo il rischio di più varianti, più morti, più interruzioni di attività e più incertezza. Quindi cogliamo questa opportunità”.