“Pandas” e “Pitans”: ignorate dai medici, ne soffrono 120mila bambini

Pubblicato il 6 settembre 2012 20:38 | Ultimo aggiornamento: 6 settembre 2012 21:53

CATANZARO – Colpiscono il sistema immunitario di bambini e adolescenti e vengono scambiate per disturbi neuropsichiatrici. Ma queste due patologie sono poco conosciute dai medici anche se colpiscono 120mila ragazzi. ”Pandas e Pitans sono due patologie che colpiscono il sistema immunitario e virale di bambini adolescenti causando sintomi invalidanti, scambiati per disordini neuropsichiatrici: è necessario che il Ministero della Salute nomini una commissione interna su questo disturbo, che è ignorato da gran parte dei medici italiani, soprattutto perche sottrae potere e risorse ad alcuni settori”.

Lo afferma, in una nota, il senatore Antonio Gentile, componente della Commissione bicamerale infanzia. ”Pandas e Pitans – prosegue Gentile – si presentano dopo infezioni, ma il loro esame è clinico: anche se spesso i titoli dello streptococco sono alti, un soggetto su due non ha alterazioni del Tas. Sono pochi, anche se eccellenti, i medici italiani che conoscono questa patologia che colpisce, nel nostro Paese, 120 mila tra bambini e adolescenti mentre sono ben 600 mila gli americani che hanno il disturbo. E’ impensabile che questa condizione venga trascurata da pediatri e medici italiani considerando che è curabile con antibiotici, steroidi e immunoglobuline”.

”Il ministro Balduzzi è chiamato a risponderci su questo tema – conclude il componente della Commissione infanzia – e a dare risposte a decine di migliaia di genitori che si trovano dinanzi, spesso, medici impreparati che nemmeno conoscono il disturbo”.