Salute

Il primo bambino da un utero trapiantato potrebbe nascere l’anno prossimo

Il primo bambino da un utero trapiantato potrebbe nascere l'anno prossimo

Il primo bambino da un utero trapiantato potrebbe nascere l’anno prossimo

STOCCOLMA – I primi bambini nati da un utero trapiantato nasceranno l’anno prossimo. Le nove future mamme, tutte di circa 30 anni, sono nate senza utero oppure ne hanno subito l’asportazione per un cancro alla cervice uterina, e hanno ricevuto l’organo da alcuni parenti. Adesso verranno sottoposte al trattamento di fecondazione in vitro in Svezia per avere impiantati gli embrioni nel loro nuovo utero.

Gli uteri trapiantati non sono collegati alle tube di Falloppio, quindi le donne non possono concepire naturalmente ma potrebbero sottoporsi a fecondazione assistita portando poi avanti la gravidanza. I nove interventi sono andati bene e dopo sei settimane alle donne è tornato il ciclo, segno che il trapianto è andato a buon fine.

Tutti i precedenti tentativi di trapianto dell’utero, avvenuti uno in Arabia Saudita nel 2000 e uno in Turchia nel 2011, erano falliti, anche se la donna turca era riuscita a restare incinta ma dopo due mesi aveva avuto un aborto spontaneo.

 

Il processo permetterà alle donne non solo di avere un figlio, ma anche di avere un figlio che è geneticamente simile. 

 

To Top