Tamponi gratis per avere il green pass senza fare il vaccino: chi ne ha diritto e come fare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Luglio 2021 - 12:08 OLTRE 6 MESI FA
Tamponi gratis per avere il green pass senza fare il vaccino: chi ne ha diritto e come fare

Tamponi gratis per avere il green pass senza fare il vaccino: chi ne ha diritto e come fare FOTO ANSA

In arrivo i tamponi gratis per avere il green pass per quelle categorie di persone che non possono fare il vaccino: un fondo ad hoc da 10 milioni. Questo quanto presentato in un emendamento al decreto Sostegni bis, che verrà votato insieme agli altri n Commissione Bilancio alla Camera. Il costo del tampone varia da regione a regione ma in media è di circa 20 euro.

Tamponi gratis, ecco chi ne ha diritto

I tamponi gratis per ottenere il green pass saranno disponibili per i cosiddetti fragili, che per le loro condizioni di salute non possono vaccinarsi. Il via libera ai tamponi gratis per “i cittadini con disabilità o in condizione di fragilità” dovrebbe arrivare con il voto agli emendamenti al decreto Sostegni bis che inizierà domani in commissione Bilancio alla Camera.

Nel primo pacchetto di riformulazioni compare l’istituzione di un fondo ad hoc da 10 milioni al ministero della Salute. Per ottenere il tampone gratis sarà poi sufficiente dimostrare di essere una persona che non può ricevere il vaccino per motivi di salute.

Gli altri emendamenti al decreto Sostegni bis

Sono diversi gli emendamenti al decreto Sostegni bis, che sta cominciando il percorso di esame delle Camere. Dagli indennizzi per gli abitanti del Tamburi, a Taranto, e degli altri rioni esposti alle polveri dell’ex Ilva, agli incentivi per acquistare automobili meno inquinanti.

A disposizione una dote da quasi un miliardo di euro, con un primo pacchetto di emendamenti (tra cui i tamponi gratis per i fragili) già praticamente pronto: dentro ci sono anche finanziamenti per i settori più colpiti dalle chiusure per la pandemia di Covid, come matrimoni ed eventi, ma anche fondi per l’innovazione del settore montagna. Ci sono indennizzi per terme, guide turistiche b&b, navi da crociera.