Asti: giovane di 20 anni muore mentre gioca a calcetto

Pubblicato il 14 Ottobre 2010 15:46 | Ultimo aggiornamento: 14 Ottobre 2010 15:51

Ad Asti, un ragazzo di 20 anni è morto mentre giocava a calcetto. Il fatto nella tarda serata di mercoledì sul campo annesso alla scuola media ”Jona” nel quartiere San Pietro di Asti. Andrea Iaquinta, venti anni, compiuti a maggio stava disputando una partita tra amici, quando improvvisamente si è sentito male e si è accasciato a terra.

Soccorso dai compagni e poi dal medico di una ambulanza del ”118” è stato portato all’ospedale dove è deceduto nel giro di pochi minuti. Il decesso dovrebbe essere stato da causato da un infarto cardiaco. Nelle prossime ore comunque sara’ compiuta l’autopsia. La famiglia ha disposto per l’espianto delle cornee.