La first lady più elegante? Michelle Obama, ma a sorpresa la seconda è la siriana Asma Al-Asad

Pubblicato il 22 Novembre 2010 9:20 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2010 9:21

Asma Al Asad

Giocherà a suo favore la copertura mediatica ineguagliabile, fatto sta che Michelle Obama guida incontrastata la classifica mondiale delle first ladies più eleganti del pianeta. La consacrazione arriva dal sito americano Huffington Post e dal mensile W che hanno condotto un sondaggio.

Nelle prime posizioni non potevano mancare le solite Carla Bruni o le Samantha Cameron, l’elegante first lady britannica apprezzata per la classe con la quale ha vestito la sua recente gravidanza. Ma la vera sorpresa è la seconda posizione della classifica: dopo Michelle c’è Asma Al-Asad, colta moglie del presidente della Siria. Magra, elegante, abiti costosi e occidentali, calzata perennemente da Christian Louboutin. L’unico appunto è che la signora è la first lady di uno dei cosiddetti Stati-canaglia, dove le donne non girano certo in tailleur.

L’outsider a sorpresa della classifica è poi  la prima signora del Camerun Chantal Biya, moglie di un dittatore ma apprezzata dalla classifica per sue sontuose acconciature.

Una menzione la strappa anche il nostro Paese, sebbene il premier Berlusconi sia ormai prossimo al divorzio. Veronica Lario viene apprezzata per i gioielli, le labbra “alla Angelina Jolie” e i tailleur pantalone. Ma anche per la sua tenacia: “Chi scrive ai giornali per bacchettare il marito dongiovanni sarà sempre la numero 1 nella nostra considerazione”.