La Royal Family riceve la stampa per i 60 anni di regno di Elisabetta

Pubblicato il 30 Novembre 2011 14:43 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2011 14:43

Kate Middleton

LONDRA – Sorridono come gente comune, si parlano cordialmente, come tra trentenni: ma sono i reali d’Inghilterra.

Tutta la “Firm”, l’azienda, come la chiama Filippo, era schierata il 29 novembre per il cocktail aperto ai giornalisti in vista dei festeggiamenti per i sessant’anni di regno della regina Elisabetta.

Dopo l’ingresso accompagnati da tre domestici, due che aprono la porta e uno che declama il nome dell’arrivato leggendolo dal cartoncino d’invito. Un istante: e poi ci si ritrova a stringere la mano alla regina Elisabetta.

Dopo un inchino e il “Your Majesty” si viene introdotti al Duca di Edimburgo. Una stretta di mano e “Your Royal Highness”. E ci si ritrova nella Blue Drawing Room di Buckingham Palace, con il resto della Royal Family schierata in attesa degli ospiti. Ci sono il Principe di Galles, Carlo, e la Duchessa di Cornovaglia, Camilla, il Duca e la Duchessa di Cambridge, William e Catherine, il Duca di Gloucester e la Principessa Michael del Kent.

Blocchetti e registratori sono vietati, della serata i giornalisti potranno raccontare “solo in termini generali”.  ittorio Sabadin, della Stampa, racconta di Carlo che ride e scherza con quelli che sembrano vecchi amici, Camilla che parla con alcune signore. William stringe con energia la mano a ogni persona che gli sta intorno, Kate, vestito a pieghe verde e trucco leggero, è attorniata da tutte le giornaliste di moda presenti. Sorride a tutti, assediata più degli altri dai curiosi perché sembra una donna quasi comune.

Kate non beve lo champagne, destinato agli ospiti, ma tiene in mano un bicchiere con un cubetto di ghiaccio. Non si pensi subito a gravidanze: così fa tutta la Famiglia. La conversazione procede anche con la Regina, anche se con difficoltà: bisogna ricordarsi che non le si possono fare domande, né accennare ad argomenti che non siano di dominio pubblico. Ma Elisabetta ha una parola per quasi tutti i 350 invitati.

Ad un certo punto, posa il suo bicchiere d’acqua ancora pieno sul vassoio di un cameriere, due valletti aprono la porta degli appartamenti privati, un ultimo saluto e la Regina sparisce.