Adriano, dopo il gol il licenziamento: ha saltato due allenamenti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Aprile 2014 11:38 | Ultimo aggiornamento: 12 Aprile 2014 11:39
Adriano, dopo il gol il licenziamento ha saltato due allenamenti (LaPresse)

Adriano, dopo il gol il licenziamento ha saltato due allenamenti (LaPresse)

ROMA – Adriano a segno dopo due anni e un mese – E’ successo ai 3.600 metri sul livello del mare di La Paz, dove l’Atletico Paranaense, attuale squadra dell’Imperatore, è stato sconfitto per 2-1 da The Strongest in una partita della Coppa Libertadores -; tutto è bene quello che finisce bene? Nemmeno per sogno! Pochi giorni dopo Adriano ha saltato due allenamenti ed è stato licenziato in tronco dall’Atletico.

Ne parla il Corriere dello Sport, riportiamo di seguito l’articolo.

“E’ durata solo due mesi l’esperienza di Adriano all’Atletico Paranaense. Il club brasiliano ha infatti diramato un comunicato ufficiale nel quale sancisce la risoluzione contrattuale fra le parti. In realtà si tratta di un licenziamento in piena regola visto che l’ex giocatore di Roma e Inter era irreperibile da due giorni. Al secondo allenamento di fila saltato (e dopo essere stato immortalato in una discoteca nella notte fra giovedì e venerdì, forse per festeggiare il ritorno al gol dopo due anni) è scattato il licenziamento. «L’attaccante Adriano Leite Ribeiro non fa più parte dello staff del Club Atlético Paranaense. La decisione è stata presa di comune accordo tra il giocatore e il club durante un incontro. L’Atlético Paranaense augura da Adriano ogni fortuna per il proseguio della sua carriera», si legge nel comunicato.
ADRIANO: «VOGLIO CONTINUARE A GIOCARE» – Adriano ha commentato a caldo la decisione del suo ormai ex club: «Sono grato all’Atletico per avermi fatto tornare a giocare. Mi dispiace per come è andata a finire ma ora voglio continuare a fare quello che più mi piace: giocare a calcio», ha detto l’ex attaccante di Inter e Roma”.