Alzain Tareq, baby nuotatrice del Bahrain debutta ai Mondiali: ha solo 10 anni FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 agosto 2015 14:12 | Ultimo aggiornamento: 7 agosto 2015 14:12

KAZAN – Si chiama Alzain Tareq, viene dal Bahrain e a soli 10 anni ha fatto il suo debutto ai Mondiali di nuoto di Kazan. E’ la più giovane di sempre a nuotare a quei livelli. E infatti la bambina nuotatrice ha scatenato un intenso dibattito per via della sua giovanissima età: di adolescenti prodigio è ricca la storia del nuoto e dello sport in generale, ma tra gli addetti ai lavori si discute sull’eventualità di fissare un limite minimo di età. La piccola Alzain intanto si è tuffata in vasca per i 50 a farfalla riscuotendo un fragoroso applauso da parte del pubblico. Si è piazzata al 64esimo e ultimo posto ed è stata eliminata. Ma è già pronta per i 50 stile libero.

Alzain può gareggiare perché a differenza delle Olimpiadi e della Lega Europea che hanno un limite alle iscrizioni per chi ha meno di 14 anni, la Federazione internazionale viaggia senza regole.

Per lei, figlia di  un’insegnante e un nuotatore professionista “è abbastanza logico”. Parla in inglese fluentemente e al sito ufficiale della manifestazione spiega: “Io sono la nuotatrice più veloce della squadra del Bahrain. Sono stata la più veloce tra i miei avversari nelle qualificazioni. C’erano nuotatrici adulte? Certo. Ma ho dovuto superare le mie compagne prima di arrivare qui”.