Arriva la Juventus, tutto esaurito a Siena

Pubblicato il 13 Settembre 2011 - 19:11 OLTRE 6 MESI FA

SIENA, 13 SET – Ci sara' il tutto esaurito domenica prossima al Franchi per la sfida tra Siena e la Juventus dell' ex Antonio Conte. I biglietti a disposizione nelle due curve e in gradinata sono stati venduti tutti ieri nel primo, e unico, giorno di prevendita. La societa' ha dovuto chiudere in anticipo la campagna abbonamenti, la cui scadenza, dopo la cancellazione della prima giornata di campionato, era stata fissata per dopodomani.

Gli abbonati sono 7632, dei quali 1150 under 14 che hanno pagato 1 solo euro. Il presidente Mezzaroma, sulle pagine del sito ufficiale: 'Tutti i settori sono andati esauriti il primo giorno – si legge nella nota – questo a discapito dei tanti tifosi senesi che avrebbero voluto assistere al ritorno della Robur in A. Per questo sottolineo ancora una volta che e' necessario uno stadio piu' moderno e accogliente per accogliere tutti. Non e' un caso che a oggi siano rimasti in vendita solo biglietti del settore ospiti, previsti in un numero eccessivo ma obbligato a causa della conformazione del nostro stadio. Con un impianto piu' moderno non ci sarebbero stati problemi'.

I 15 mila che gremiranno il Franchi domenica prossima si gusteranno una sfida intrigante, con il Siena che riaffronta il proprio passato recente, vale a dire il tecnico Antonio Conte. E Emanuele Calaio', uno dei titolari fissi nel Siena dello scorso anno, promette lo scherzetto all'ex allenatore: 'Sappiamo come gioca, siamo avvantaggiati – sottolinea l'attaccante bianconero – per questo chissa', magari riusciamo a fargli uno scherzetto. Sulla carta la Juventus e' piu' forte di noi, ha giocatori di grande qualita', domenica scorsa mi ha impressionato la grande prova di Pirlo. Dovremo raddoppiare le forze rispetto al normale, ma con la giusta cattiveria agonistica possiamo fare una grande partita. Per questo ci credo: nel calcio non si sa mai'.