Calciatore tedesco: “Sono gay, ma resto anonimo”. Merkel: “Non aver paura”

Pubblicato il 14 settembre 2012 2:37 | Ultimo aggiornamento: 14 settembre 2012 2:37

BERLINO – Un calciatore della Bundesliga (la serie A tedesca) ha fatto outing e ha rivelato di essere omosessuale. In realtà il suo è stato un caming out un po’ singolare, visto che ha voluto conservare l’anonimato per “non avere problemi in campo”. Una particolarità che ha attirato l’attenzione e la curiosità di molti… fino ad arrivare alla stessa Angela Merkel.

La cancelliera tedesca in persona ha preso la parola per dire ai giocatori e agli sportivi in generale di ”Non avere alcuna paura”, perché la Germania ”è un Paese in cui non c’è motivo di temere un coming-out”.

Davanti agli altri, ha detto l’anonimo calciatore omosessuale, ”devo nascondere la mia sessualità anche se conosco diversi altri colleghi” omosessuali nella Bundesliga. ”Se si venisse a sapere che sono gay – dice – temerei soprattutto le reazioni dei tifosi: non so se reggerei le pressioni fino a fine carriera”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other