Calcio, Belgio: squadra ingaggia bambino di 20 mesi ma non è record

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Dicembre 2013 0:14 | Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre 2013 0:15
Calcio, Belgio: squadra ingaggia bambino di 20 mesi ma non è record

Calcio, Belgio: squadra ingaggia bambino di 20 mesi ma non è record

ROMA – Incredibile storia raccontata da ‘Tgcom24’. Una società di calcio belga ha messo sotto contratto un bambino di 20 mesi. Riportiamo l’articolo:

Bryce Brites. Un giorno potrà essere un campione. Per il momento, alla tenera età di 20 mesi, ha già il suo primo contratto. Il Racing Boxberg, società belga, ha infatti deciso di acquistare il bambino che sarà a lungo legato al club. Il dirigente Dany Vodnik ha spiegato:

“Bryce calcia la palla in una maniera che non si è mai vista tra i bimbi della sua età. Il suo controllo del pallone è incredibile, così come il modo in cui dribbla i coni usando il piede destro e sinistro”.

Il suo non è comunque l’acquisto più giovane che il calcio ricordi. Baerke van der Meij fu infatti ‘preso’ a 18 mesi dal VVV-Venlo nel 2011“.