Calcio Milan, Allegri: “Siamo da scudetto anche se perdiamo una partita”

Pubblicato il 9 Novembre 2010 16:41 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2010 16:48

Massimiliano Allegri

”Il Milan è una squadra da scudetto e siamo forti anche se ci capita di perdere una partita. E’ difficile mantenere la media di due punti a partita ma per ora siamo in media”, dice Massimiliamo Allegri in riferimento alle ultime dichiarazioni di Adriano Galliani.

‘La partita di domani con il Palermo – spiega l’allenatore nella conferenza stampa a Milanello – è quella più importante dall’inizio del campionato”. ”E’ importante perché precede il derby e vuole dire molto – ha continuato Allegri – sia sotto l’aspetto morale che su quello della classifica. Il Palermo ha vinto domenica contro il Genoa e si presenta con giocatori giovani e con grandi individualità e per questo dovremo fare la partita di grande attenzione e sacrificio”.

Allegri ha approfondito anche il finale di partita di domenica con il Bari: ”Non possiamo permetterci cali di tensione, a Bari abbiamo preso il secondo gol perché eravamo sul 3-1 e abbiamo perso concentrazione. Dovremo giocare fino al ’95 con grande tensione”.

Su Ronaldinho, Allegri ha detto: ”Ha giocato con il Real Madrid ed è uscito a 20 minuti dalla fine, domenica l’ho tenuto fuori ma è un giocatore importante che deve dare molto e continuare a lavorare”.

Allegri ha aggiunto che ”Pirlo ha giocato 16 partite di seguito e ha bisogno di rifiatare”.

Vai a questa pagina, clicca “MI PIACE”, e diventa fan  della tua squadra del cuore per avere informazioni in tempo reale sulla tua homepage di Facebook.