Calcio/ Si gioca Juventus-Inter: febbre del sabato sera per Mourinho e Ranieri

Pubblicato il 18 Aprile 2009 11:16 | Ultimo aggiornamento: 18 Aprile 2009 11:16

Il derby d’Italia, Juventus-Inter, si gioca dopo una vigilia alimentata dai soliti battibecchi verbali a distanza tra i tecnici delle due squadre.

Josè Mourinho dichiara di voler vincere e, sicuro di sè, afferma che “solo la matematica divide l’Inter dallo Scudetto”. Poi stuzzica la Juventus ed il suo capitano: «A parole hanno fatto un grande campionato. Prima parlavano di Champions, poi di scudetto, ora gli è rimasta solo la Coppa Italia. Del Piero? Non è mai stato Pallone d’Oro».

Claudio Ranieri stringerà ugualmente la mano a Mourinho (“perchè sono un buon padrone di casa“). Sorride ripensando a quello che disse il tecnico nerazzurro da Chiambretti (“Noi abbiamo solo Inter tv, loro hanno Tuttosport”) perchè proprio il quotidiano sportivo di Torino ha ripreso la campagna anti-Ranieri: «Ormai non ci penso più. I dirigenti mi hanno riconfrmato? È la quinta volta che lo fanno, i giornali dovrebbero smetterla con questo tipo di polemiche».

Scendono in campo le nostre due migliori rappresentanti, questo è quello che “dice” la classifica: è lecito pretendere un grande spettacolo anche vista la scarsa importanza dei punti in palio.

Fischio d’inizio alle 20.45, diretta su Sky Sport 1 e Mediaset Premium.