Calciomercato Juventus, John Elkann frena ma la trattativa per Ibra è partita

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Marzo 2013 - 11:21| Aggiornato il 27 Settembre 2022 OLTRE 6 MESI FA

TORINO – “Non abbiamo bisogno di superstar nella nostra squadra, che è soprattutto un gruppo. La superstar da noi è il gruppo. Ibrahimovic ormai appartiene alla storia della Juve, noi adesso stiamo guardando al futuro”. John Elkann, presidente Fiat che indirettamente è ancora legato alla società bianconera, frena sul possibile rientro dello svedese.

Ma Mino Raiola, procuratore di Ibra e anche del gioiellino Pogba, ha cominciato a tessere la sua tela. Ibrahimovic avrebbe manifestato una certa insofferenza alle cose francesi e Raiola avrebbe già avuto contatti con Nasser Al Kelhaifi, numero uno del Psg. Il tema? Cristiano Ronaldo, Rooney e perfino Mourinho, tutti nomi accostati al futuro della società parigina, non lascerebbero tranquillo Ibra tanto da fargli cambiare piazza. E la Juve lo sa.