Champions League, Juve e Roma in chiaro su RSI LA2. Ma…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Settembre 2015 8:53 | Ultimo aggiornamento: 12 Settembre 2015 8:54
Champions League, Juve e Roma in chiaro su RSI LA2. Ma solo...

RSI LA2, tv svizzera

ROMA – Si chiama RSI LA2 la salvezza per i tifosi di Juventus e Roma, che martedì 15 e mercoledì 16 settembre avranno la possibilità di vedere in chiaro Manchester City-Juventus e Roma-Barcellona di Champions League, partite trasmesse per l’Italia in esclusiva da Mediaset Premium.

I fortunati però saranno solo una fetta d’Italia, ovvero gli abitanti delle province di Como, Varese, Novara e la parte nordoccidentale della provincia di Milano (compresi alcuni quartieri cittadini): infatti questi potranno vedere la partita in chiaro sulle frequenze del digitale terrestre di RSI LA2, il secondo canale della Radiotelevisione della Svizzera italiana.

Non si tratta però di una novità: la RSI (branca italofona della SRG SSR, il servizio pubblico elvetico) da anni possiede infatti i diritti in chiaro della Champions League per il territorio nazionale, riuscendo a trasmettere, con fortunate combinazioni di orario, anche tre partite a settimana. Rispetto agli anni passati, l’assenza di squadre svizzere nella massima competizione europea per club ha ulteriormente incentivato la RSI a scegliere le partite della squadre italiane, visto l’enorme seguito che c’è in Svizzera.

Rispetto al caso ZDF, stavolta i margini di manovra di Premium sono nulli. Il segnale di RSI arriva in certe zone italiane in base al fenomeno dell’overspill, lo sforamento naturale (analogo a quello dei segnali della telefonia mobile) necessario per garantire la copertura totale della propria area di competenza e tutelato dal diritto internazionale.