Coutinho è morto a 75 anni, per Pelè era il miglior compagno mai avuto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 marzo 2019 18:51 | Ultimo aggiornamento: 12 marzo 2019 18:54
Coutinho è morto a 75 anni, per Pelè era il miglior compagno mai avuto

Coutinho è morto a 75 anni, per Pelè era il miglior compagno mai avuto (Ansa)

RIO DE JANEIRO – E’ morto a 75 anni l’attaccante brasiliano Coutinho: era considerato da Pelè, O Rei, il miglior compagno mai avuto. Ad annunciarlo su Twitter il Santos, il club nel quale i due giocarono insieme dal 1958 al 1967 segnando oltre 1.400 gol. Il funerale si terrà nello stadio della squadra.
    Non è nota la causa della morte di Coutinho, che a gennaio era stato ricoverato per una polmonite, e che soffriva anche di diabete.

Coutinho aveva debuttato nel Santos ad appena 14 anni

    Coutinho aveva debuttato al Santos nel 1958, all’età di 14 anni. Nello stesso anno Pelé, che di anni ne aveva 17, faceva faville durante i Mondiali del 1958 vinti dal Brasile. Entrambi furono poi convocati per la Coppa del Mondo del 1962, vinta dai verdeoro, ma Pelé si infortunò nei gironi di quel Mondiale mentre Coutinho non scese mai in campo.
    Coutinho ha giocato solo 15 volte nel Brasile, fatto che ha sempre attribuito a una serie di infortuni.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

~Game of Phones~

Un post condiviso da FC KLÜB (@fcklub) in data:

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Para homenagear o craque Coutinho, que nos deixou ontem, resgatamos esse belo texto do escritor Victor Kingma sobre a parceria com Pelé! Veja no site do Museu! #museudapelada #futebol #resenha #coutinho #pele

Un post condiviso da Museu da Pelada (@museudapelada) in data:

fonte: Ansa.