Euro 2012: gli hotel ucraini gonfiano i prezzi

Pubblicato il 14 Marzo 2012 12:06 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2012 12:06

KIEV, UCRAINA – Una ‘lista nera’ degli alberghi ucraini che, in vista del campionato di calcio ‘Euro 2012’, stanno gonfiando eccessivamente i prezzi chiedendo somme anche dieci o dodici volte superiori a quelle abituali. E’ l’idea annunciata dalla commissione ucraina per il Turismo, secondo cui ”circa cinque hotel” saranno gia’ inseriti nella prima versione del documento, che dovrebbe essere pubblicata questo mese.

Gli alberghi accusati di speculare sull’arrivo dei tifosi potranno essere rimossi dalla ‘lista nera’ ma, spiega il direttore della commissione per il Turismo, Yevhen Samartsev, solo ”se cambiano la loro politica, riducono i prezzi annunciati e si scusano con i clienti. I prezzi – ha spiegato Samartsev, citato dall’agenzia Interfax – possono essere aumentati di una o due volte, ma non di dieci, perche’ cio’ provoca un serio danno al settore alberghiero in generale”. La commissione ucraina per il Turismo riunisce le associazioni professionali e le organizzazioni pubbliche che operano nel settore turistico e in quello alberghiero. Il campionato europeo di calcio, che quest’anno si giochera’ in Ucraina e in Polonia, iniziera’ l’8 giugno e si concludera’ l’1 luglio con la finale di Kiev.