Federica Pellegrini promuove il gioco responsabile con Novomatic

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 Giugno 2015 18:54 | Ultimo aggiornamento: 15 Giugno 2015 18:56
Federica Pellegrini promuove il gioco responsabile con Novomatic

Federica Pellegrini promuove il gioco responsabile con Novomatic

ROMA – Il modo migliore di giocare? Secondo le regole. Parola di Federica Pellegrini, madrina della nuova campagna sul gioco responsabile messa in campo da Admiral Gaming Network, concessionario del Gruppo Novomatic e leader nel settore di videolottery e slot machine. Il progetto è stato presentato lunedì mattina a Roma nella splendida cornice di Casina Valadier. Tre soggetti e tre claim per indicare il modo corretto di giocare: “Responsabilmente”, “Usando la testa” e “Secondo le regole”, ideati dai creativi dell’agenzia Mosquito.

Matteo Marini, ad di Admiral Gaming Network ha detto:

“Abbiamo scelto Federica perché rappresenta un modello positivo di approccio allo sport, alla vita e quindi anche all’intrattenimento. Federica è un modello di riferimento per tutti e soprattutto per i più giovani”.

La stessa nuotatrice intervistata in conferenza stampa dal moderatore Nicola Porro ha spiegato:

“Il messaggio veicolato da questa campagna sul gioco responsabile è molto importante soprattutto per quanto riguarda il rispetto delle regole, che per me rappresenta un punto di riferimento imprescindibile fin da quando ho iniziato la mia professione. Questa campagna inoltre trasmette un concetto positivo e per questo importante, quello del divertimento nel gioco. Ecco l’importante è divertirsi senza esagerare, io mi diverto anche quando arrivo seconda in una gara”.

Marini ha aggiunto:

“Crediamo fermamente che il migliore messaggio pubblicitario per un concessionario di rete di apparecchi sia l’invito al giocatore ad adottare un atteggiamento sano e responsabile nelle sue abitudini di gioco. Il nostro messaggio vuole essere anche uno strumento utile a far comprendere all’opinione pubblica l’essenza stessa del gioco legale”.

Mentre Massimo Ruta, ad di Novomatic Italia e Presidente di Agn, conclude:

“Per la prima campagna di gioco responsabile, non volevamo un semplice messaggio pubblicitario, ma qualcosa che simboleggiasse il complesso progetto che investe l’intero Gruppo. Quest’idea di comunicazione, la formazione certificata dalla Novolearn, le attività di studio e ricerca internazionali e i progetti di Csr sono le quattro importanti direttrici che abbiamo già posto in essere e che sono sicuro forniranno un importante apporto alla diffusione di una comunicazione di responsabilità nel mondo del gioco”.

Agn è uno dei concessionari di rete telematica autorizzato dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli alla gestione degli apparecchi con vincita in denaro, installati presso una vasta rete di esercizi commerciali e gaming hall tramite operatori autorizzati ed iscritti all’apposito Elenco istituito dall’Adm. Agn dal 2011 fa parte del Gruppo austriaco Novomatic, che dal 2007 opera in Italia nella fornitura di Newslot e Videolottery e conta oggi una rete di 150 sale da gioco, oltre 60 negozi di scommesse e la piattaforma di gioco a distanza AdmiralYES. L’organico ha raggiunto le 1400 unità nel Paese. Il Gruppo con headquarter in Austria, fondato nel 1980, vanta società affiliate in 45 paesi nel mondo, esportazioni di tecnologia ed apparecchi in 80 paesi ed ha fatto registrare un fatturato nel 2014 di circa 4 miliardi di euro. In totale vi lavorano più di 18.000 persone che gestiscono oltre 230.000 apparecchi da gioco. Novomatic ha 14 impianti di produzione e R&D in Austria, Germania, Gran Bretagna, Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia e Italia.