Insulti razzisti in campo? Un calciatore su 3 li ha sentiti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Ottobre 2013 16:27 | Ultimo aggiornamento: 10 Ottobre 2013 16:29
Boateng si sfila la maglia e lascia il campo

Boateng si sfila la maglia e lascia il campo (Ansa)

MILANO – Un giocatore su tre ha sentito un insulto razzista detto da un calciatore a un altro. Questo l’esito del sondaggio della Gazzetta dello Sport, che ha chiesto a cinquanta giocatori di serie A di rispondere su temi di grande attualità come il razzismo, omosessualità, depressione.

Ben il trentaseipercento dei calciatori intervistati ha quindi ammesso di aver sentito, almeno una volta in carriera, un insulto razzista su un campo di serie A.

Ma alla domanda se “in Italia un calciatore nero fa carriera più difficilmente rispetto a uno bianco”, la stragrande maggioranza (96%) ha risposto negativamente.